Passa al contenuto

Seguimi su Instagram

INVECCHIARE È PROIBITO!

Email di contatto

Il Sistema Nervoso - il Vero RE dello sport

Il Sistema Nervoso - il Vero RE dello sport

Il sistema nervoso centrale (SNC) svolge un ruolo fondamentale nel nostro organismo, ricevendo le informazioni sensoriali, elaborandole e inviando segnali motori.

Sebbene l'affaticamento temporaneo e controllato del sistema nervoso periferico (PNS) e del SNC, derivante da un'attività fisica ben ottimizzata, sia un fattore stimolante per l'organismo e favorisca i processi di adattamento, è importante prestare attenzione a una stimolazione eccessiva senza il tempo necessario per il recupero.

Tale eccessiva stimolazione può portare a un aumento dei processi catabolici e alla patologia del processo.

Ma quali sono i sintomi che ci portano a capire se abbiamo un Sistema Nervoso Sovra-Stimolato?

Le cause? E soprattutto le strategie per prevenire l'affaticamento cronico del SNC, sia nell'ambito dello sport che nella vita quotidiana.

I segnali di affaticamento del SNC:

L'affaticamento del SNC è un fenomeno quasi "mitico" che riguarda tutti gli atleti del mondo. Indipendentemente se la persona è Dopata, utilizza sostanze o semplicemente conduce uno Stile di Vita Sano....

...sarà sempre l'ultimo fattore limitante dei progressi che non potrete superare e che dovrete considerare molto seriamente.

L'affaticamento cronico del SNC può essere facilmente scambiato per i primi sintomi dell'influenza stagionale. I sintomi più comuni sono:


- Riduzione della qualità del sonno o insonnia
- Perdita di appetito
- Nebbia mentale
- Sbalzi d'umore
- Aumento della temperatura corporea
- Irrequietezza
- Aumento della frequenza cardiaca a riposo
- Mancanza di motivazione (quasi improvvisa)
- Sensazione di malessere - scarso benessere
- Indolenzimento muscolare prolungato

Altri effetti collaterali (più Rari, ma presenti):

- Disturbi ormonali
- Livelli eccessivi di stress
- Affaticamento delle surrenali
- Disturbi della neurotrasmissione

Cause dell'affaticamento cronico del SNC:

L'affaticamento cronico del SNC può essere causato da una serie di fattori, tra cui l'eccessiva attività fisica senza il giusto tempo di recupero, lo stress cronico e l'infiammazione persistente. Il corpo ha bisogno di un equilibrio tra stimolazione e riposo per funzionare al meglio. Quando il sistema nervoso centrale viene sovraccaricato senza un'adeguata pausa, i processi di adattamento vengono compromessi, portando a un aumento dei processi catabolici e alla compromissione delle prestazioni fisiche e mentali.

Prevenzione dell'affaticamento cronico del SNC: La prevenzione dell'affaticamento cronico del SNC è di vitale importanza per tutti, sia per gli atleti che per le persone che conducono una vita quotidiana impegnativa. Ecco alcune strategie chiave per prevenire l'affaticamento del SNC:

  1. Programmazione dell'allenamento: Un programma di allenamento ben strutturato dovrebbe includere periodi di intensità variabile e pause programmate per il recupero. L'alternanza di fasi di carico e fasi di scarico permette al SNC di recuperare e adattarsi in modo adeguato.

  2. Gestione dello stress: Lo stress cronico può sovraccaricare il SNC. Pratiche come la meditazione, lo yoga, Integrazione di Tonici Adattogenic come (Rhodiola Rosea, Ashwagandha, Tongkat Ali) e l'adozione di uno stile di vita equilibrato possono aiutare a gestire lo stress e ridurre l'impatto negativo sul sistema nervoso centrale.
  1. Riposo e recupero adeguati: Il sonno di qualità e il riposo adeguato sono essenziali per permettere al SNC di recuperare e rigenerarsi. Assicurarsi di dedicare il tempo necessario al riposo, ridurre l'esposizione a stimoli elettronici prima di coricarsi e creare una routine di sonno regolare possono favorire un riposo ottimale.

  2. Nutrizione bilanciata: Una dieta equilibrata e ricca di nutrienti fornisce al SNC gli elementi essenziali per funzionare correttamente. Assicurarsi di includere alimenti ricchi di antiossidanti, acidi grassi omega-3, vitamine del gruppo B e minerali come magnesio e zinco nella propria dieta può favorire la salute del SNC.

  3. Approccio graduale all'attività fisica: Evitare di sovraccaricare improvvisamente il SNC con un'intensità e un volume eccessivi di allenamento. Vale sia per i Novizi, ma anche per gli esperti che dopo una pausa iniziano aggressivamente, infatti sarebbe meglio Iniziare gradualmente e progressivamente aumentare l'intensità e la durata dell'attività fisica per permettere al SNC di adattarsi in modo adeguato.

Conclusioni: Prevenire l'affaticamento cronico del sistema nervoso centrale è fondamentale per il successo sportivo e il benessere generale.

Una stimolazione eccessiva del SNC senza un adeguato tempo di recupero può compromettere i processi di adattamento e aumentare i processi catabolici. Attraverso una pianificazione adeguata dell'allenamento, una gestione dello stress efficace, un riposo e un recupero adeguati, una nutrizione bilanciata e un approccio graduale all'attività fisica, è possibile preservare la salute del SNC e massimizzare le prestazioni fisiche e mentali.

Un volta un maestro della Mente mi disse:

Ricorda, il sistema nervoso centrale è come un re negli scacchi, che richiede cura e attenzione per poter funzionare al meglio. Investire nella prevenzione dell'affaticamento cronico del SNC è un passo importante per raggiungere il successo nel mondo dello sport e godere di un benessere duraturo nella vita quotidiana.

Ai tuoi Successi, Stay Bio-Hacked

- Dario Nizzari | Scienze & Biohacking Expert

Supporto Chat 24/7

Cercami quando vuoi, chiedimi qualsiasi cosa in qualsiasi Momento!

"Chatta con me su Whatsapp"

Risultato, Chiarezza e Dedizione

Sei Seguito/a a 360° in Ogni Campo, Ogni Singolo Giorno

COSA FA UN BIOHACKER?

100% PURA SCIENZA!

Non parlo per sentito dire, ma per risultati basati sulla scienza.